Trasferimento dati extra Europa

Paesi adeguati dopo il G.D.P.R.

Decisioni di adeguatezza (art. 45)

La Commissione europea può stabilire, valutati gli elementi indicati nell’art. 45, par. 2 del Regolamento UE 2016/679 e sulla base di un procedimento che prevede il parere del Comitato europeo per la protezione dei dati, che il Paese terzo (ma anche un territorio o un settore specifico al suo interno) o l’organizzazione internazionale garantiscano un livello di protezione adeguato e che pertanto è possibile trasferirvi dati personali. Il Regolamento prevede un’attività di monitoraggio da parte della Commissione mediante riesame delle decisioni a cadenza periodica, almeno ogni quattro anni. Tale attività può concludersi con una modifica della decisione o in altre circostanze con la sospensione o persino con la sua revoca, (art. 45, paragrafi 3-5 del Regolamento UE 2016/679).

Di seguito sono riportate le decisioni sinora adottate ai sensi della Direttiva 95/46/CE in materia di adeguatezza, in vigore fino a quando non vengano modificate, sostituite o abrogate dalla stessa Commissione (art. 45, par. 9 del Regolamento UE 2016/679).

– Andorra

– Argentina

– Australia PNR

– Canada

– Faer Oer

– Giappone

– Guernsey

– Isola di Man

– Israele

– Jersey

– Nuova Zelanda

– Svizzera

– Uruguay

– USA Privacy Shield

– USA PNR

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Warning: fopen(.SIc7CYwgY): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.itconsbs.it/home/wp/wp-content/themes/Divi/footer.php on line 18

Warning: fopen(/var/tmp/.SIc7CYwgY): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.itconsbs.it/home/wp/wp-content/themes/Divi/footer.php on line 18